16nov

La sfida del Tempo

| Return

La sfida della logistica è la complessità: le supply chain moderne sono complesse. Complessità spesso è sinonimo di complicazione, i sistemi complessi sono complicati anche se in realtà un sistema complesso è un sistema interconnesso, è una rete all’interno della quale vi sono diversi nodi collegati tra di loro.

La complessità non è qualcosa di esclusivamente negativa, un po’ come il colesterolo se vogliamo, chi controlla il colesterolo regolarmente sa che vi sono due tipi di colesterolo, quello buono e quello cattivo. Ecco la complessità è esattamente la stessa cosa c’è quella buona e quella cattiva. La buona è quella che aggiunge valore, i consumatori e clienti la apprezzano e sono disposti a pagare.

In Fleetness ci siamo concentrati sulle complessità della logistica, utilizzando le moderne tecnologie digitali abbiamo eliminato la complessità cattiva che non aggiunge valore ma aggiunge solo costi e enfatizzato quella buona che porta vantaggi a distributori e clienti finali.

 

La prima complessità da affrontare è quella del tempo: Uno dei motivi per cui Zara ha avuto successo è legato alla capacità di portare un’idea dalla fase di progettazione al mercato nell’arco di settimane e non di mesi[1].

Ci è riuscita con un lavoro formato da team di designer, pianificatori, filiera, produzione. Nulla viene disegnato fin a quando non si ha certezza che quel prodotto non possa essere realizzato e portato in filiera nell’arco di poche settimane.

Fleetness implementa un modello distribuito che permette di organizzare e soprattutto cambiare la propria rete logistica praticamente istantaneamente.

 

Alcuni esempi, abbiamo affrontato e indirizzato la sfida della valutazione dei partner. Lo abbiamo fatto ricorrendo alla valutazione social di tutti i clienti fleetness, approccio vincente in tanti contesti innovativi, per primo l’e-commerce.

Chiediamo al termine di ogni corsa un feedback ai customer un feedback che costruisce la reputazione del trasportatore.

Abbiamo affrontato la sfida dell’organizzazione del trasporto, rompendo i vincoli dei sistemi TMS (Trasportation Management System) tradizionali sfruttando le moderne tecniche delle applicazioni mobile.

Il trasporto si può organizzare in pochi secondi, e le informazioni necessarie sono arricchite da chi controlla le informazioni all’interno della filiera sia esso manifattura, distributore, corriere o customer.

Lo abbiamo fatto nella definizione della rete logistica, rompendo i confini fra cliente e fornitore con una piattaforma di supply chain collaboration aperta e semplice nella adozione.

La nostra applicazione Cloud rompe i confini tradizionali dell’ERP, i cancelli della nostra azienda per seguire i prodotti fino agli scaffali del nostro cliente. Questi dati trova poi posto nei Vostri sistemi attraverso interfacce in tempo reale.

[1] fonte

Cerca

Recenti